Il Cavolo Verza

{jcomments on}

L’azione del cavolo verza va oltre il valore nutrizionale inteso dal punto di vista alimentare. Associato come succo centrifugato alle carote e dai finocchi, per rendere il gusto gradevole, ha dato sorprendenti risultati di guarigione nelle affezioni del tubo digerente compresi gli stati ulcerosi.

ha inoltre sorprendenti risultati nelle affezioni epato-biliari, cirrosi compresa. È un tonico del sistema cardiocircolatorio e nervoso; la sua azione è benefica e risolutrice nella arteriosclerosi in quanto svolge un’azione vaso-dilatatrice, nel reumatismo e nell’artrosi.

Il cavolo verza, applicato per uso esterno ossia in foglia, previo lo schiacciamento della stessa oppure applicato al modo di cataplasma ottenuto con la macinazione delle foglie, talvolta associato al cataplasma di fango si è dimostrato un ottimo risolutore nelle affezioni della pelle, dai foruncoli all’eczema in genere.

 

applicare le foglie sulle varici, sulle cancrene varicose, sulle contusioni in genere si è dimostrata una terapia miracolosa. Il cavolo verza svolge una duplice azione disintossicante ed in fiammante.

il cataplasma di foglie diverta macinate ed addizionato con un cucchiaio di senape nera e un po’ di aceto di vino è molto indicato sulle varici, sulle cancrene varicose, sull’artrite, per le sciatalgie, per i reumatismi, per le mialgie.

il motto del naturalista o naturopata dovrebbe essere: “che il tuo alimento sia la tua medicina e la tua medicina il tuo alimento”, perché solo con un’alimentazione razionale si potrà sanare l’infermo ammalatosi solo per cattiva nutrizione. Sapessi nutrire e quindi la migliore igiene.

 

 

 

 

Altri consigli…

 

La mandorla dolce ha un valore nutrizionale ed energetico e elevato: bastano 25 mandorle con insalata mista,1 volta al giorno, per fornire al corpo proteine e sostanze essenziali. Riequilibrante del sistema nervoso, ed è usata per infiammazioni delle vie respiratorie, per l’apparato digerente, genitale, urinario e per il diabete. Per ogni 100 g di mandorle abbiamo 250 mg di calcio, 410 mg di fosforo, 810 mg di potassio, vitamina A, B1, B2, E. Oltre quindi a svolgere un’attività nutrizionale svolge anche un’azione farmacologica.

 

Il pinolo viene consigliato nei casi di paralisi, in potenza, tubercolosi ed affezioni polmonari. 25-30 pinoli.

Lascia un commento