Il più grande esperimento biologico mai compiuto – i danni dei campi elettromagnetici

 La cosa più importante sui telefoni cellulari ed i ripetitori è che emettono radiazioni microonde proprio come le antenne Wi-Fi, i computer senza fili (portatili), i telefoni cordless e le loro unità base e tutti gli altri apparecchi senza fili…

Quali sono le implicazioni per noi? Due minuti al cellulare disturbano la
barriera sanguigna del cervello, due ore al cellulare danneggiano
definitivamente il cervello, le radiazioni “passive” potrebbero essere
altrettanto dannose.

Questi risultati eclatanti hanno creato talmente tanta agitazione in Europache nel Novembre 2003 fu organizzata una conferenza sponsorizzata dall’Unione Europea, dal titolo “La barriera sanguigna del cervello – Può essere influenzata dalle interazioni delle onde elettromagnetiche?”, apparentemente per rassicurarci, quasi come lanciare un messaggio: “Stiamo facendo qualcosa!”. Realmente non hanno fatto niente, come non è stato fatto niente negli ultimi 30 anni.

Lascia un commento