Cos’e’

{jcomments on}

“L’igienismo è l’arte di vivere in buona salute nel rispetto delle leggi della natura e nella buona conoscenza degli alimenti specifici alla razza umana.”

 

L’igienismo è una concezione rivoluzionaria della salute, nata negli Stati Uniti all’inizio del XIX secolo ad opera di alcuni medici dissidenti.

I suoi principi sono stati affinati nel XX secolo grazie al lavoro magistrale del Dr. Herbert Shelton (dottore in medicina e filosofia) che ha fatto di tutte le conoscenze scientifiche sparse una magnifica sintesi delle leggi della Vita.

 

 

Questa concezione è rivoluzionaria nel senso nobile del termine perché è agli antipodi dei modi di pensare abituale, i quali hanno ingigantito la diversità straordinaria dei sistemi di cura. L’Igieismo, al contrario, c’insegna l’inutilità della ricerca, dell’uso delle medicine o dei vari tipi di terapia.

 

Sulla base di scienze come la fisiologia, l’anatomia, la biologia, la bionomia o l’ecologia (scienza che tratta dell’adattamento corretto dell’organismo all’ambiente) e d’altre, l’Igienismo ci permette di capire che:

 

Tutto è retto da determinate leggi naturali. Da qui l’importanza di conoscere le leggi della vita e quelle che reggono in modo particolare la specie umana.

Nella favolosa organizzazione della vita interna cellulare, non c’è spazio per il rischio. In altri termini la teoria fatalista di microbi, virus è una nuova demonologia insensata. Quanto alle vaccinazioni, è una novità assolutamente illusoria.

Il nostro organismo, e lui solo, possiede la prerogativa di farci uscire dal disordine (malattia) grazie al suo proprio potere di auto-guarigione che si manifesta quando sono state rimosse le cause del disequilibrio.

Esiste una linea di continuità (legame) e di evoluzione tra i diversi stati patologici: acuzie, cronicità e degenerazione.

 

Contrariamente alla medicina ufficiale che cura i sintomi, l’Igienismo ci dice: sopprimete la causa e l’effetto sparirà.

 

L’Igienismo è quindi un insegnamento tratto direttamente dalla vita, attraverso l’osservazione delle sue Leggi. È il più prezioso bagaglio culturale al quale l’uomo sano di spirito potrebbe rivolgersi, cosa che gli permetterebbe di vivere libero ed autonomo dall’infanzia fino alla sera della vita. In una parola, è una vera arte di vivere.

 

L’Igienismo insegna i principi di base per chiunque, ma ciascuno deve dosare ogni fattore di salute secondo il suo proprio potere di assimilazione per divenire così l’artefice del suo benessere.

 

Ma cosa ci propone in sostanza l’Igienismo?

I suoi principi basilari si possono così sintetizzare:

 

La malattia non è che uno sforzo della natura per guarire il malato dalle sue abitudini malsane.

Non è una malattia che va combattuta, ma le cattive abitudini che l’hanno prodotta. Sono le tossine accumulate nell’organismo che producono tutte le malattie, i microbi sono una causa del tutto secondaria, aggrediscono infatti solo gli organismi privi di naturale resistenza, perché intossicati.

Elementi indispensabili alla salute sono gli elementi naturali quali sole, aria, acqua e terra.

L’esercizio fisico praticato quotidianamente ed il riposo ben equilibrati sono fondamentali per il mantenimento di un corpo sano.

Una corretta alimentazione ci permette di mantenere un perfetto stato di salute e/o di purificare un corpo intossicato.

Non va dimenticato di perseguire un buono stato di salute mentale. Giusti stimoli e buon umore aiutano a mantenerci sani.

L’IGIENISMO pertanto rifiuta ogni tipo di farmaco di sintesi chimica, considerandolo un veleno aggiunto ai veleni prodotti da abitudini malsane. Rifiuta inoltre ogni tipo di droga o stimolante tra i quali caffè, tabacco ecc…

 

Shelton fece anche uno studio approfondito sulle combinazioni dei vari alimenti constatando che una corretta associazione alimentare consentiva di assimilare il meglio da ciascun alimento senza alcun problema digestivo. Inoltre scoprì il digiuno quale mezzo principe per una radicale disintossicazione, e per permettere al corpo di rigenerarsi.

Lascia un commento